Cic edizioni internazionali
Giornale Italiano di Psico-Oncologia

Studio pilota sulla rappresentazione mentale di malattia in pazienti ematologici

Articolo Originale, 51 - 57
Contrassegna l'articolo
Abstract
Full text PDF
Nella prospettiva del processo di accettazione e di adattamento alla malattia, la comunicazione delle informazioni relative al trattamento risponde ad un bisogno essenziale del paziente. Spesso la comunicazione delle informazioni da parte del medico non corrisponde automaticamente a una presa di coscienza da parte del paziente in quanto, il processo con cui egli attribuisce significato alle informazioni ricevute è complesso e costituito da livelli successivi, in cui si comincia a comprendere la propria situazione e ad accettarla a livello emotivo. Inoltre, la consapevolezza di malattia attiverebbe una serie di risorse emotive funzionali alle fasi del processo di adattamento e di accettazione della malattia. L’obiettivo di questo lavoro è conoscere le opinioni dei pazienti circa la loro malattia nella misura in cui si ritiene che un individuo disponga di un sistema attivo di acquisizione delle informazioni che lo induce a produrre una rappresentazione mentale della malattia restituendo una risposta emozionale alla patologia. Sono stati coinvolti 30 pazienti adulti, 24 femmine e 6 maschi (età media 49,10, DS 15,28) in prima linea di trattamento chemioterapico per diagnosi ematologiche presso i reparti di degenza e day Hospital. A tutti i pazienti è stato somministrato l’IPQ-R (Illness Perception Questionnaire) un questionario che consente di ottenere un quadro abbastanza completo della rappresentazione mentale della malattia. Infine, con il supporto dell’SPSS tutti i dati raccolti sono stati elaborati al fine di stilare i risultati.
credits